XI PADENGHE HALF MARATHON

REGOLAMENTO

L’Atletica Vighenzi Padenghe, con l’approvazione della FIDAL, col patrocinio della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia organizza la XI edizione della PADENGHE HALF MARATHON, gara nazionale di Km 21.097 che si terrà a Padenghe sul Garda (BS) Domenica 24 Novembre 2019.

 

PARTECIPAZIONE

 

Alla manifestazione possono partecipare:

Atleti/e tesserati FIDAL 2019 della categoria junior promesse senior master

Atleti/e italiani e stranieri tesserati per società di Enti di Promozione che hanno sottoscritto la convezione con la FIDAL sole se in possesso di Runcard EPS in corso di validità (data di validità non scaduta).

NB dovranno presentare copia del certificato medico di idoneità agonistica riportante la dicitura “atletica leggera”, certificato che sarà consegnato agli organizzatori.

Questi atleti/e pur apparendo in classifica non potranno usufruire di bonus e rimborsi e accedere al montepremi in denaro o generici buoni valori.

c) Possessori di runcard. Possono partecipare cittadini Italiani e stranieri (residenti in Italia) limitatamente alle persone di età dai 20 anni (1998 in poi), non tesserati per una società affiliata alla FIDAL né per una società straniera di Atletica Leggera affiliata alla IAAF, né per una società affiliata (disciplina Atletica Leggera)ad un Ente di Promozione Sportiva in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).

NB = La tessera RUNCARD è rinnovabile. Sulla tessera RUNCARD è riportata la scadenza della stessa. Se il giorno della manifestazione, durante il controllo della tessera, viene rilevato che la stessa è scaduta, l’atleta NON può partecipare, salvo presentazione di ricevuta dell’avvenuto rinnovo on-line. La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia che andrà esibito in originale agli organizzatori. Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della società organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa.

Questi verranno inseriti regolarmente alla gara ma non potranno godere dei rimborsi, bonus o accedere al montepremi in denaro o a generici buoni valore.

d) Possessori di RUNCARD Italiani e stranieri residenti all’estero. Possono partecipare cittadini Italiani e stranieri limitatamente alle persone di età da 20 anni (1998) in poi, non tesserati per una società affiliata alla FIDAL né per una Società straniera di Atletica leggera affiliata alla IAAF, né per una società affiliata (disciplina atletica leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva convenzionata con la FIDAL in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com) .

NB = La tessera RUNCARD è rinnovabile. Sulla tessera RUNCARD è riportata la scadenza della stessa. Se il giorno della manifestazione, durante il controllo della tessera viene rilevato che la stessa è scaduta, l’atleta NON può partecipare, salvo presentazione di ricevuta dell’avvenuto rinnovo ON-LINE. La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica leggera valido in Italia. Possono inoltre presentare un certificato medico emesso nel proprio paese , ma conforme agli esami diagnostici previsti dalla normativa italiana per poter svolgere attività agonistica, che andrà esibito in originale, lasciandone copia, agli organizzatori. Conformemente ai dettami di legge vigenti (D.M.18/02/1982) coloro che praticano attività sportiva agonistica devono sottoporsi preventivamente e periodicamente al controllo dell’identità specifica allo sport. La normativa italiana richiede che i soggetti interessati devono sottoporsi ai seguenti accertamenti sanitari:

-visita medica

-esame completo delle urine

-elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo

-spirografia

Tutte le dichiarazione e i referti degli esami devono essere autentici o conformi agli originali.

 

Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della società organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa.

Questi/e atleti/e verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere al montepremi in denaro e/o generici buoni valore.

 

e) Atleti/e stranieri tesserati/e per Società di federazioni straniere affiliate alla IAAF. Atleti/e comunitari con autorizzazione delle proprie federazioni o società. Atleti extra comunitari dovranno presentare oltre all’autorizzazione della propria federazione anche il permesso di soggiorno o il visto d’ingresso.

NB gli atleti/e tesserati/e per una federazione estera affiliata IAAF che non vengono iscritti dalla propria federazione o società o assistente devono sottoscrivere una autocertificazione che attesti il tesseramento.

 

NON POSSONO PARTECIPARE

-Atleti/e tesserati/e per altre federazioni (es.triathlon)

-Atlete/i tesserate/i per società di Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI ma non convezionati con la FIDAL, che non abbiano sottoscritto al RUNCARD-EPS

-Possessori di MOUNTAIN AND TRAIL RUNCARD

-certificati medici di idoneità agonistica riportanti diciture quali corse, podismo, marcia, maratona, triathlon, mezza maratona, ecc. non sono validi ai fini della partecipazione

-certificati medici di idoneità agonistica per altri sport non sono validi per la partecipazione: saranno accettati solamente quelli che riporteranno espressamente la dicitura “Atletica Leggera”

 

I partecipanti alla Manifestazioni possono essere sottoposti a controlli antidoping. Sono altresì soggetti alle disposizioni previste dall’art.25 delle presenti Norme, qualora già soggetti a sospensione disciplinare.

 

Controllo identità

Il GGG può effettuare il controllo del tesseramento e dell’identità dell’atleta secondo quanto previsto dal regolamento FIDAL (Art.8-9)

- In mancanza della tessera federale può essere presentata la ricevuta di avvenuto tesseramento (anche in fotocopia) rilasciata dalla procedura informatica on-line o dell’attestato di tesseramento individuale, oppure della lista riepilogativa degli atleti tesserati.

- L’identità degli atleti (ai soli fini della partecipazione alle gare) è garantita con il controllo della tessera federale oppure, in mancanza di quest’ultima, di uno dei seguenti documenti:

a) passaporto

b) carta d’identità

c) patente di guida rilasciata dalla prefettura

- Il giudice d’appello potrà disporre, a suo insindacabile giudizio, il controllo dell’identità di uno o più atleti partecipanti.

Diritto d’immagine

Con l’iscrizione alla Padenghe half marathon, l’atleta autorizza espressamente gli organizzatori ad utilizzare le immagini fisse o in movimento, nelle quali potrà essere stato ripreso in occasione dela propria partecipazione, compresi anche materiali promozionali o pubblicitari.

 

Attenzione

Il comitato Organizzatore si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento per motivi che ritiene opportuni per una migliore organizzazione della gara, dopo averne dato comunicazione ed ottenuta approvazione da CR FIDAL LOMBARDIA.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now